Sunday, July 31, 2011

NEW DESIGNER GROW UP

Iris Van Herpen ricorda i vecchi couturier del tardo '800, che rifinivano con ago e filo ogni minimo dettaglio. Ma è molto vicina anche al designer futuristico Hussein Chalayan e alla trasgressione di Alexander McQueen.

Amata da Lady Gaga e da Björk, per cui ha realizzato gli abiti per la copertina dell'album Biophilia, Iris Van Herpen è da considerarsi la stilista emergente più promettente.
Non crea abiti a fini commerciali e tanto meno si preoccupa che siano funzionali, eppure può già vantare nel suo curriculum numerosi progetti.
Ha curato i costumi per l'opera Madama Butterfly ed è stata protagonista della prima edizione di Harrods Launches con la collezione Radiation Invation.
"La moda è un'espressione dell'arte, immediatamente relazionata con il mio modo di essere, la mia stessa identità, combinata con desideri, cultura e stati d'animo" spiega la stilista.
Alla scorsa fashion week londinese ha presentato la collezione Crystallization i cui vestiti ricordano la sensazione dell'acqua che avvolge il corpo. Avvolgenti abiti scultura dalle forme geometriche e futuristiche.
Non è un segreto che a questa giovane stilista fresca di accademia piaccia stupire.

No comments:

Post a Comment